Diario percettivo

23.0

Una telefonata? No. Telefonare vuol dire comunicare col mondo esterno ed è a descrizione del dottore! Se tutti gli svitati telefonassero la pazzia dilagherebbe attraverso i fili telefonici, infetterebbero le orecchie di tutte le persone sane. Sai, in realtà sono pochi ad essere veramente svitati. Tu non sei qui per essere svitato. No. Tu sei qui a causa del sistema. Se non compri aspirapolveri, scope elettriche, bidoni, battipiedi, lucidatrici, tritacarne, forni, cappe aspiranti, griglie elettriche, stufe radianti, whisky, sarai fuori dal sistema, tu non sei qui per essere svitato.

23.1

Non temere ciò che stai per soffrire: ecco, il diavolo sta per gettare alcuni di voi in carcere, per mettervi alla prova. Sii fedele fino alla morte ed avrai la corona della vita. Un arcobaleno simile a smeraldo avvolge il tuo trono: lampi, voci, tuoni, un mare trasparente simile al cristallo. Chi è degno di aprire il libro? Nessuno. Né in cielo, né in terra. Il sole diverrà nero come il sacco di crine, la luna simile al sangue, le stelle si abbatteranno sulla la terra, il cielo si atrofizzerà come una pagina che si arrotola e tutti i monti e le isole saranno tremanti. I re della terra, i grandi, i capitani, i ricchi e i potenti, ogni uomo, schiavo o libero, si nasconderà, tutti nelle caverne e fra le rupi dei monti. Chi sopravviverà? Qualcuno resterà in piedi davanti al trono gridando: La salvezza appartiene all’Agnello. Non avranno più fame, né avranno più sete, né li colpirà il sole, né arsura. E Dio tergerà ogni lacrima dai loro occhi.